• novena natale 17 homeLa Novena di Natale è il tempo per fermarsi ad adorare il Signore che è splendore, pace, dolcezza, speranza, giustizia, vita eterna. La preghiera sarà recitata, nel Santuario di Pompei, dal 16 al 24 dicembre. L’inizio è fissato alle 6.30. Fanno però eccezione le due domeniche, il 17 e il 24, quando sarà anticipato alle 6. Prima dell’alba. Ciò ha un significato preciso. Svegliarsi prima che arrivi il giorno, la luce del Signore Gesù. Quella luce riempirà l’esistenza di chiunque voglia accoglierla.
  • good morning homeDal 3 dicembre riprende GOD morning - un buongiorno da Dio! Ad inaugurare l'edizione Avvento 2017 ci sarà il nostro amico don Luigi Maria Epicoco. Ogni mattina una breve nota audio con il commento del Vangelo del giorno ci accompagnerà durante il Tempo di Avvento fino a Natale! Iscriversi è facile e gratuito! Cerca su Telegram @pgpompei e UNISCITI al canale cliccando sul pulsante in fondo. Oppure scarica l'App GOD morning per iOS e Android sul tuo cellulare. "Il Vangelo sempre in tasca come il nostro cellulare!" (Papa Francesco)
  • B longoÈ “Un mestiere per il futuro” il nuovo progetto pensato dal Santuario, in collaborazione con la Caritas Nazionale, per i giovani considerati “a rischio”. Attivo, a breve, presso il Centro Educativo “Bartolo Longo”, il progetto coinvolgerà 16 ragazzi, di età compresa tra i 16 e i 18 anni, che potranno frequentare, per tre anni, laboratori teorici e pratici per falegname, idraulico, estetista e parrucchiere. Per i soli aspiranti estetista o parrucchiere il progetto prevede la partecipazione a corsi specifici organizzati da Scuole riconosciute giuridicamente che, al termine del percorso, rilasceranno apposita certificazione. I giovani che frequenteranno i laboratori per falegname ed idraulico riceveranno un attestato rilasciato dall’artigiano esperto che li guiderà durante il corso.
  • audioguide homeAl Santuario di Pompei è ora disponibile il servizio audioguide. L’audiotour, realizzato in italiano, inglese, francese, spagnolo, polacco e coreano, offre una descrizione completa e accattivante della Basilica mariana. Il percorso è diviso in 14 punti di ascolto che, uno dopo l’altro, faranno scoprire ai visitatori la ricchezza storica ed artistica di questo luogo sacro. Per i singoli basterà fare richiesta del servizio all’Ufficio Rettorato, per i gruppi è necessaria la prenotazione. Le audioguide sono disponibili anche per fruitori ipoudenti.
     
     
 

Supplica alla Vergine

 

I Papi e Pompei

 
 

1979

 

2003

 

2008

 

2015

 
S.E. Mons.

Tommaso Caputo

Donazione PayPal

Importo:
Donazione al Pontificio Santuario delle Beata Vergine del Santo Rosario di Pompei

Orari e Celebrazioni

Il Rosario e la Nuova Pompei

OFFERTE AL SANTUARIO

 
borse_studio

Borse di Studio

Leggi Altro >>
home_restauro

Restauro

Apri >>
Stampa

Home Page

Pompei è opera di Dio

tempio dello Spirito, luogo di conversione e di riconciliazione, di misericordia e di preghiera, di spiritualità e di santità. È città di Maria, venerata come Vergine del Rosario, alla cui scuola milioni di pellegrini imparano ad ascoltare le parole del suo figlio Gesù e a farne una ragione di vita.

Pompei è dono dell’amore di Bartolo Longo

un innamorato della vita, un avvocato santo, che, animato da una straordinaria pietà mariana, ha impegnato tutta la vita a servizio del Vangelo, costruendo una nuova città dell’amore.

Pompei è Rosario

progetto di vita, via che conduce alla contemplazione dei misteri della salvezza, rifugio sicuro nelle prove della vita, catena che lega i cuori a Dio e ci fa fratelli. È Supplica, preghiera filiale, fiduciosa e devota alla Madre del Signore. È missione mariana, mandato apostolico, servizio della Parola, impegno di annuncio della buona notizia del Vangelo con Maria e per Maria, la Vergine dell’ascolto e del fiato.

Pompei è laboratorio di solidarietà e di promozione umana

migliaia di ragazzi e ragazze, di uomini e donne, vittime del disagio sociale, sono stati accolti e restituiti alla propria dignità umana, sperimentando il calore di una casa e di una famiglia.

Pompei è crocevia di uomini e di popoli

di culture e di nazionalità, luogo di incontro di una umanità assetata di Dio e desiderosa di legalità e di giustizia, di speranza e di pace. È portale d’eternità, proiezione dell’umanità nel tempo di Dio, profezia sul futuro dell’uomo e della storia. È “città posta sul monte” per indicare a tutti gli uomini di buona volontà il cammino da compiere per raggiungere, guidati dalla Vergine Maria, la città di Dio, la santa Gerusalemme.