• locandina scelzo“Il Giubileo, la Misericordia, Francesco” è il nuovo volume di Angelo Scelzo, Vicedirettore della Sala Stampa della Santa Sede e direttore de “Il Rosario e la Nuova Pompei”, che verrà presentato a Pompei, il 12 febbraio, alle 17.30, presso la Sala Marianna De Fusco del Santuario. Pubblicato dalla Libreria Editrice Vaticana, il libro si propone come chiave di lettura dei molteplici aspetti del Giubileo straordinario della Misericordia e come analisi delle tematiche portanti del pontificato di Francesco. Antologia ricca di informazioni sulla storia dei Giubilei e di prospettive sull’Anno Santo della Misericordia indetto da Papa Bergoglio, il volume offre, inoltre, un rapido excursus che va dall’eredità del Concilio Vaticano II sino alla
    Leggi tutto...
  • telegram okIl 10 febbraio, torna KeepLent, per annunciare il Vangelo quaresimale attraverso i social network. Quest’anno, l’applicazione utilizzata sarà Telegram. Per iscriversi, inviare un sms al 392 44 46 952, indicando nome e cognome e scrivendo KeepLent. Ogni mattina, gli iscritti riceveranno un messaggio con un versetto del Vangelo del giorno, accompagnato da una nota audio di commento. La domenica, commenterà il Vangelo l’Arcivescovo mons. Tommaso Caputo. Ogni giorno, dalle 15, il versetto e il commento saranno disponibili sul profilo Facebook e sul canale Youtube della Pastorale Giovanile e sul sito www.pastoralegiovanilepompei.org.
  • panoramica santuarioIn relazione a futuri progetti per migliorare l'accesso e la fruizione degli Scavi Archeologici da parte dei turisti, è vivo l’interesse della Prelatura per ogni proposta che riguardi la vita e lo sviluppo di una comunità fortemente consapevole del suo straordinario ruolo di centro culturale a livello universale e, quindi, di grande attrattiva turistica e, allo stesso tempo, di autentico faro di spiritualità - di respiro non meno ampio - con il Santuario fondato dal Beato Bartolo Longo, la prima pietra della «Nuova Pompei» costituita e tenuta costantemente in vita come la città della carità e della solidarietà cristiana. La singolarità di Pompei, ciò che la rende unica agli occhi del mondo, è proprio questa sua duplice vocazione; e ogni iniziativa che tenda a rafforzarla non può che essere accolta con favore. È in questa luce che, nella visione della Prelatura, va
    Leggi tutto...
  • incontri vocazionali 2015 16Organizzato dal Centro Regionale Vocazioni, si sta vivendo, in Santuario, il percorso di preghiera per le vocazioni, animato dalle Diocesi della Campania. Dopo gli appuntamenti con le diocesi di Acerra e Amalfi-Cava de’ Tirreni, è in programma, il 14 gennaio, l’Adorazione Eucaristica animata dall’UPV della Diocesi di Teggiano-Policastro. I Seminari della Campania parteciperanno all’Adorazione del 25 febbraio, mentre, il 10 marzo, si terrà l’incontro di formazione, “La pedagogia della misericordia nell’accompagnamento vocazionale”. Ultimo incontro, il 28 aprile, con l’Adorazione animata dall’équipe vocazionale della Provincia dei Frati Minori di Napoli.
     
  • porta santaIl Santuario di Pompei spalanca la Porta santa della misericordia. Nel pomeriggio del 13 dicembre una grande folla ha partecipato all’apertura del Giubileo straordinario, voluto da Papa Francesco per ritrovare la tenerezza infinita di Dio e la gioia che scaturisce dal suo perdono. L’Arcivescovo di Pompei, Monsignor Tommaso Caputo, ha presieduto i riti introduttivi nel cortile dell’Istituto Bartolo Longo per poi guidare la processione verso la Basilica della Beata Vergine del Santo Rosario. Dinanzi alla Porta della misericordia, quella posta alla destra dell’ingresso centrale, ha elevato l’acclamazione: “Aprite le porte della giustizia, entreremo a rendere grazie al Signore”. E mentre apriva il varco, ponendovi le mani, ha continuato: “È questa la porta del Signore: per essa
    Leggi tutto...
 

Supplica alla Vergine

 

I Papi e Pompei

 
 

1979

 

2003

 

2008

 
S.E. Mons.

Tommaso Caputo

Donazione PayPal

Importo:
Donazione al Pontificio Santuario delle Beata Vergine del Santo Rosario di Pompei

Orari e Celebrazioni

Il Rosario e la Nuova Pompei

OFFERTE AL SANTUARIO

 
borse_studio

Borse di Studio

Leggi Altro >>
home_restauro

Restauro

Apri >>
Stampa

Home Page

Pompei è opera di Dio

tempio dello Spirito, luogo di conversione e di riconciliazione, di misericordia e di preghiera, di spiritualità e di santità. È città di Maria, venerata come Vergine del Rosario, alla cui scuola milioni di pellegrini imparano ad ascoltare le parole del suo figlio Gesù e a farne una ragione di vita.

Pompei è dono dell’amore di Bartolo Longo

un innamorato della vita, un avvocato santo, che, animato da una straordinaria pietà mariana, ha impegnato tutta la vita a servizio del Vangelo, costruendo una nuova città dell’amore.

Pompei è Rosario

progetto di vita, via che conduce alla contemplazione dei misteri della salvezza, rifugio sicuro nelle prove della vita, catena che lega i cuori a Dio e ci fa fratelli. È Supplica, preghiera filiale, fiduciosa e devota alla Madre del Signore. È missione mariana, mandato apostolico, servizio della Parola, impegno di annuncio della buona notizia del Vangelo con Maria e per Maria, la Vergine dell’ascolto e del fiato.

Pompei è laboratorio di solidarietà e di promozione umana

migliaia di ragazzi e ragazze, di uomini e donne, vittime del disagio sociale, sono stati accolti e restituiti alla propria dignità umana, sperimentando il calore di una casa e di una famiglia.

Pompei è crocevia di uomini e di popoli

di culture e di nazionalità, luogo di incontro di una umanità assetata di Dio e desiderosa di legalità e di giustizia, di speranza e di pace. È portale d’eternità, proiezione dell’umanità nel tempo di Dio, profezia sul futuro dell’uomo e della storia. È “città posta sul monte” per indicare a tutti gli uomini di buona volontà il cammino da compiere per raggiungere, guidati dalla Vergine Maria, la città di Dio, la santa Gerusalemme.