• exsultet webNel 39° anniversario della Beatificazione di Bartolo Longo, il Coro e Orchestra “Fideles et Amati” dedicherà al Fondatore della Nuova Pompei, del Santuario e delle Opere di Carità, l’Oratorio Sacro “ExsulteT, Bartolo Longo cavaliere di Dio”. L’Oratorio, in programma il 18 ottobre, alle 20, nella Basilica mariana, è il racconto immaginario del pellegrinaggio di Bartolo Longo nel mistero dell’annuncio di Gesù Risorto, guidato da Sant’Elena. L’idea di proporre l’Oratorio nella città mariana nasce dall’invito rivolto alla corale dall’Arcivescovo, Mons. Tommaso Caputo, a far conoscere sempre di più, anche attraverso l’arte, la figura del Beato.
  • facciataDomenica 6 ottobre 2019, Monsignor Stefano Russo, Segretario generale della Conferenza Episcopale Italiana, ha presieduto la celebrazione della Messa e la recita della Supplica sul sagrato della Basilica di Pompei. A mezzogiorno, Papa Francesco, durante l’Angelus, ha invocato la Vergine Maria, donna di fede, alla vigilia della festa della Madonna del Rosario «in comunione con i fedeli radunati a Pompei per la tradizionale Supplica». L’omelia di Monsignor Russo è stata dedicata al tema della fede, di cui fu testimone il Beato Bartolo Longo, Fondatore del Santuario. «Quando, nel 1872, il Beato Bartolo Longo vi giunse – ha detto il celebrante – la Valle di Pompei era una terra desolata, abitata da uno sparuto gruppo di contadini, finanche
    Leggi tutto...
  • tv2000 ott 19Ritorna, su Tv2000, l’appuntamento con la santa Messa in diretta dal Santuario di Pompei. Dal 1° ottobre al 2 novembre, alle 8.30 di ogni mattina, i fedeli di tutta Italia potranno seguire la celebrazione eucaristica trasmessa dall’emittente della Conferenza Episcopale Italiana. Inoltre, sempre dal 1° ottobre, dal lunedì al sabato, alle 6.30, Tv2000 trasmetterà in diretta televisiva anche il “Buongiorno a Maria”, la preghiera con cui affidare il nuovo giorno che inizia alla Madonna.

  • buongiorno maria web 19Si avvicina il mese di ottobre dedicato al Santo Rosario e, sin da martedì 1 fino a giovedì 31 ottobre (tutti i giorni escluse le domeniche), i fedeli si ritroveranno in Santuario per cominciare la loro giornata con la tradizionale preghiera del “Buongiorno a Maria”. Quest’anno la riflessione sarà dedicata al tema “Il Rosario scuola di preghiera e di missione”. Si è voluto così unirsi all’iniziativa pastorale che Papa Francesco, accogliendo l’invito della Congregazione per l’evangelizzazione dei popoli, desidera estendere a tutta la Chiesa: celebrare un mese missionario straordinario proprio nel mese di ottobre 2019. Un evento straordinario da celebrare a cento anni dalla pubblicazione della Lettera apostolica “Maximum Illud” di Papa Benedetto XV
    Leggi tutto...
 

Supplica alla Vergine

 

I Papi e Pompei

 
 

1979

 

2003

 

2008

 

2015

 
S.E. Mons.

Tommaso Caputo

Donazione PayPal

Importo:
Donazione per le Opere sociali del Santuario, che è possibile conoscere nel dettaglio, consultando la sezione in basso.

Orari e Celebrazioni

Il Rosario e la Nuova Pompei

OFFERTE AL SANTUARIO

 
borse_studio

Borse di Studio

Leggi Altro >>
home_restauro

Restauro

Apri >>
Stampa

Home Page

Pompei è opera di Dio

tempio dello Spirito, luogo di conversione e di riconciliazione, di misericordia e di preghiera, di spiritualità e di santità. È città di Maria, venerata come Vergine del Rosario, alla cui scuola milioni di pellegrini imparano ad ascoltare le parole del suo figlio Gesù e a farne una ragione di vita.

Pompei è dono dell’amore di Bartolo Longo

un innamorato della vita, un avvocato santo, che, animato da una straordinaria pietà mariana, ha impegnato tutta la vita a servizio del Vangelo, costruendo una nuova città dell’amore.

Pompei è Rosario

progetto di vita, via che conduce alla contemplazione dei misteri della salvezza, rifugio sicuro nelle prove della vita, catena che lega i cuori a Dio e ci fa fratelli. È Supplica, preghiera filiale, fiduciosa e devota alla Madre del Signore. È missione mariana, mandato apostolico, servizio della Parola, impegno di annuncio della buona notizia del Vangelo con Maria e per Maria, la Vergine dell’ascolto e del fiato.

Pompei è laboratorio di solidarietà e di promozione umana

migliaia di ragazzi e ragazze, di uomini e donne, vittime del disagio sociale, sono stati accolti e restituiti alla propria dignità umana, sperimentando il calore di una casa e di una famiglia.

Pompei è crocevia di uomini e di popoli

di culture e di nazionalità, luogo di incontro di una umanità assetata di Dio e desiderosa di legalità e di giustizia, di speranza e di pace. È portale d’eternità, proiezione dell’umanità nel tempo di Dio, profezia sul futuro dell’uomo e della storia. È “città posta sul monte” per indicare a tutti gli uomini di buona volontà il cammino da compiere per raggiungere, guidati dalla Vergine Maria, la città di Dio, la santa Gerusalemme.