• papa rosarioSabato 30 maggio, Papa Francesco ha presieduto la recita del Santo Rosario dalla Grotta di Lourdes, nei Giardini Vaticani. La celebrazione, promossa dal Pontificio Consiglio per la promozione della Nuova evangelizzazione, è stata trasmessa in mondovisione e ha coinvolto i più grandi Santuari di tutti e cinque i continenti, da cui sono stati mandati in onda collegamenti video. Anche Pompei, il cui Santuario è dedicato proprio al Rosario, si è unita al Santo Padre in questo gesto d'amore alla Madonna, un’invocazione comune e fraterna per chiedere alla Vergine la sua intercessione perché il mondo superi la crisi sanitaria e torni alla serenità. La preghiera è stata trasmessa da Tv2000 e dalla pagina Facebook “Pontificio Santuario di Pompei”.
  • celebrazioni giugno 20 webHa inizio il mese di giugno, dedicato al Sacro Cuore di Gesù, per il quale è profondissima la devozione dei fedeli della Madonna di Pompei. È proprio nella Città mariana che, il 23 giugno 1900, Luisa Agostini Coleschi, malata di spinite ereditaria e giudicata inguaribile dai medici di tutta Italia, guarirà all’istante per intercessione di Santa Margherita Maria Alacoque. Proprio grazie a quel miracolo, la suora francese, che ebbe il dono di ricevere le apparizioni di Gesù, fu proclamata santa. Pubblichiamo la locandina completa degli appuntamenti della prima settimana del mese, che potrete leggere e scaricare per conoscere orari e modalità di partecipazione. La Vergine del Santo Rosario continua ad attendervi nella sua casa di Pompei,
    Leggi tutto...
  • talloncino carita16Anche quest’anno, con il tuo 5x1000, puoi aiutare l’Associazione “SANTUARIO DI POMPEI: CASA DI CARITÀ – O.N.L.U.S.”, sostenendo le strutture di accoglienza fondate dal Beato Bartolo Longo che, ancora oggi, dopo oltre 130 anni, danno speranza, amore e un futuro migliore “ai più deboli” della società. Molti i traguardi raggiunti in questi anni. Oltre alle opere in favore di bambini orfani, soli o abbandonati, figli di detenuti e, poi, quelle per ospitare gestanti, ragazze madri con i loro bambini e minori provenienti da situazioni di disagio economico e sociale (Centri educativi "Bartolo Longo" e "Beata Vergine"), sono attive sei Case Famiglia e la Mensa per i Poveri intitolata a “Papa Francesco”.
    Leggi tutto...
 

Supplica alla Vergine

 

I Papi e Pompei

 
 

1979

 

2003

 

2008

 

2015

 
S.E. Mons.

Tommaso Caputo

Donazione PayPal

Importo:
Donazione per le Opere sociali del Santuario, che è possibile conoscere nel dettaglio, consultando la sezione in basso.

Orari e Celebrazioni

Il Rosario e la Nuova Pompei

OFFERTE AL SANTUARIO

 
5x1000

5 x Mille

Leggi Altro >>
home_restauro

Restauro

Apri >>
Stampa

Benedetto XVI a Pompei

Anche il successore di Giovanni Paolo II, Papa Benedetto XVI, volle venire pellegrino a Pompei. Era il 19 ottobre del 2008.
Accolto dall’Arcivescovo Mons. Carlo Liberati, Delegato Pontificio, e da decine di migliaia di persone, affidò “alla Madre di Dio, nel cui grembo il Verbo si è fatto carne” il Sinodo dei Vescovi, allora in corso. Ricordando, poi, la figura del Fondatore e Beato Bartolo Longo, ne sottolineò la radicale conversione, dicendo: “Dove arriva Dio, il deserto fiorisce! Anche il Beato Bartolo Longo, con la sua personale conversione, diede testimonianza di questa forza spirituale che trasforma l’uomo interiormente e lo rende capace di operare grandi cose secondo il disegno di Dio”.
Il Pontefice rilevò quale fosse il “segreto” di Pompei, terrà di amore e di carità: la preghiera del Santo Rosario. Queste le sue parole: “Questa preghiera ci conduce, attraverso Maria, a Gesù”. E più avanti: “Il Rosario è preghiera contemplativa accessibile a tutti: grandi e piccoli, laici e chierici, colti e poco istruiti”. E ancora: “Il Rosario è 'arma' spirituale nella lotta contro il male, contro ogni violenza, per la pace nei cuori, nelle famiglie, nella società e nel mondo”.
Dopo aver celebrato l’Eucaristia, il Santo Padre guidò la recita della Supplica e affidò il mondo intero nelle mani di Maria Santissima.