• 24 ore homeTrascorrere un’intera giornata di preghiera, adorazione, riflessione e silenzio riscoprendo la centralità del sacramento della Confessione nella vita del cristiano. È questo il senso dell’iniziativa “24 ore per il Signore”, voluta da Papa Francesco e sostenuta dal Pontificio Consiglio per la Promozione della nuova evangelizzazione, che si terrà, nel Santuario di Pompei, tra il 24 e il 25 marzo prossimi. Al centro della meditazione sarà ancora una volta il tema cardine del recente Giubileo straordinario e, in particolare, le parole tratte dal Vangelo di Matteo: «Misericordia io voglio» (Mt 9, 13). La preghiera coinvolgerà, in contemporanea, le comunità cristiane di ogni diocesi del mondo.
     
  • god morning homeÈ stata ribattezzata “God morning – un buongiorno da Dio” l’iniziativa del Servizio per la Pastorale Giovanile di Pompei per annunciare il Vangelo del tempo di Quaresima sui social. La riflessione sulla Parola di Dio, che accompagnerà gli iscritti in questo tempo di preparazione al Triduo Pasquale, è nata per dare la possibilità ad ognuno di regalarsi un momento di ascolto e di riflessione sul Vangelo del giorno. Dal 1° marzo, tramite l’app Telegram, gli iscritti riceveranno sul proprio smartphone il messaggio con il versetto del Vangelo del giorno, accompagnato da una nota audio di commento. Per iscriversi basta scaricare l’app Telegram sul proprio smartphone, cercare il canale @pgpompei e unirsi.
  • quaresima homeDopo l’esperienza delle Catechesi sulle Opere di Misericordia, che hanno accompagnato il cammino dei fedeli nel Giubileo Straordinario indetto da Papa Francesco, il Santuario desidera continuare ad offrire a tutti occasioni di ascolto e di meditazione della Parola di Dio per dare nuove energie alla propria vita di fede e vivere con più consapevolezza la propria adesione a Cristo. In particolare, dal 1° marzo prenderà il via “God morning – il buongiorno viene da Dio”, iniziativa dal Servizio per la Pastorale Giovanile (vedere news dedicata), dal 15 gli “Esercizi spirituali per tutti”, mentre il 24 e il 25 marzo torna l’appuntamento con “24 ore per il Signore”. Ogni venerdì, poi, al termine della Messa delle 19, ci sarà la Via Crucis.
  • audioguide homeAl Santuario di Pompei è ora disponibile il servizio audioguide. L’audiotour, realizzato in italiano, inglese, francese, spagnolo, polacco e coreano, offre una descrizione completa e accattivante della Basilica mariana. Il percorso è diviso in 14 punti di ascolto che, uno dopo l’altro, faranno scoprire ai visitatori la ricchezza storica ed artistica di questo luogo sacro. Per i singoli basterà fare richiesta del servizio all’Ufficio Rettorato, per i gruppi è necessaria la prenotazione. Le audioguide sono disponibili anche per fruitori ipoudenti.
     
     
 

Supplica alla Vergine

 

I Papi e Pompei

 
 

1979

 

2003

 

2008

 

2015

 
S.E. Mons.

Tommaso Caputo

Donazione PayPal

Importo:
Donazione al Pontificio Santuario delle Beata Vergine del Santo Rosario di Pompei

Orari e Celebrazioni

Il Rosario e la Nuova Pompei

OFFERTE AL SANTUARIO

 
borse_studio

Borse di Studio

Leggi Altro >>
home_restauro

Restauro

Apri >>
Stampa

Home Page

Pompei è opera di Dio

tempio dello Spirito, luogo di conversione e di riconciliazione, di misericordia e di preghiera, di spiritualità e di santità. È città di Maria, venerata come Vergine del Rosario, alla cui scuola milioni di pellegrini imparano ad ascoltare le parole del suo figlio Gesù e a farne una ragione di vita.

Pompei è dono dell’amore di Bartolo Longo

un innamorato della vita, un avvocato santo, che, animato da una straordinaria pietà mariana, ha impegnato tutta la vita a servizio del Vangelo, costruendo una nuova città dell’amore.

Pompei è Rosario

progetto di vita, via che conduce alla contemplazione dei misteri della salvezza, rifugio sicuro nelle prove della vita, catena che lega i cuori a Dio e ci fa fratelli. È Supplica, preghiera filiale, fiduciosa e devota alla Madre del Signore. È missione mariana, mandato apostolico, servizio della Parola, impegno di annuncio della buona notizia del Vangelo con Maria e per Maria, la Vergine dell’ascolto e del fiato.

Pompei è laboratorio di solidarietà e di promozione umana

migliaia di ragazzi e ragazze, di uomini e donne, vittime del disagio sociale, sono stati accolti e restituiti alla propria dignità umana, sperimentando il calore di una casa e di una famiglia.

Pompei è crocevia di uomini e di popoli

di culture e di nazionalità, luogo di incontro di una umanità assetata di Dio e desiderosa di legalità e di giustizia, di speranza e di pace. È portale d’eternità, proiezione dell’umanità nel tempo di Dio, profezia sul futuro dell’uomo e della storia. È “città posta sul monte” per indicare a tutti gli uomini di buona volontà il cammino da compiere per raggiungere, guidati dalla Vergine Maria, la città di Dio, la santa Gerusalemme.