• peregrinatio homeIl 3 maggio, alle 16.30, giungerà in Santuario l’urna contenente le reliquie dei santi Luigi e Zelia Martin, genitori di Santa Teresa di Gesù Bambino. Partita il 18 aprile dal Santuario di Lisieux (Francia), l’urna ha fatto tappa in varie diocesi italiane. Alle 17.00, don Silvio Longobardi, rettore del Santuario di Lisieux (Francia) e fondatore della Federazione Progetto Famiglia, presiederà, in Basilica, la celebrazione eucaristica, seguita dal Rosario meditato con gli scritti dei coniugi santi. Infine, alle 19.00, la santa Messa celebrata dall’Arcivescovo, Monsignor Tommaso Caputo. La peregrinatio proseguirà fino al 22 maggio.
     
  • giornata vocazioni homeSabato 6 maggio, in occasione della 54ª Giornata Mondiale di preghiera per le Vocazioni, l’Arcivescovo di Pompei, Mons. Tommaso Caputo, presiederà, alle 19.30, l’Adorazione eucaristica con i giovani, presso la parrocchia “Sacro Cuore di Gesù”. Organizzato dall’Ufficio per la Pastorale Vocazionale della Prelatura di Pompei, diretto da don Salvatore Sorrentino, il momento di preghiera avrà come tema “In cammino con Gesù”.
     
     
  • convegno homeSi terrà il 29 aprile, presso il Teatro “Di Costanzo-Mattiello” della città mariana, il convegno “I minori e la loro integrazione nella società. La visione del Beato Bartolo Longo ed i principi della nostra Costituzione”. Organizzato dal Lions Club Pompei Host, in occasione del Centenario del Lions International, il dibattito avrà inizio alle 10.00, dopo il benvenuto del Complesso Bandistico “Bartolo Longo-Città di Pompei”. Sarà presente l’Arcivescovo di Pompei, Mons. Tommaso Caputo. Le conclusioni saranno affidate all’on. Gennaro Migliore, Sottosegretario di Stato alla Giustizia.
     
  • buongiorno maria 17Sarà il “Buongiorno a Maria” a dare inizio al fitto calendario di eventi e di celebrazioni che scandiscono il maggio del Santuario. La preghiera, che viene recitata dal lunedì al sabato, alle 6.30, a maggio e ottobre, sarà, in questo mese, nel segno della speranza. Guardando alla Madonna come “messaggera di speranza” e “madre di consolazione”, i fedeli, per mezzo della preghiera, le affidano il nuovo giorno che inizia, ritrovando così la fiducia nella vita e nel futuro, nonostante le difficoltà quotidiane. Per facilitarne la recita, il Santuario ha realizzato un nuovo sussidio, disponibile nella sua libreria. Sarà, inoltre, possibile seguire il “Buongiorno a Maria” in diretta televisiva, alle
    Leggi tutto...
 

Supplica alla Vergine

 

I Papi e Pompei

 
 

1979

 

2003

 

2008

 

2015

 
S.E. Mons.

Tommaso Caputo

Donazione PayPal

Importo:
Donazione al Pontificio Santuario delle Beata Vergine del Santo Rosario di Pompei

Orari e Celebrazioni

Il Rosario e la Nuova Pompei

OFFERTE AL SANTUARIO

 
borse_studio

Borse di Studio

Leggi Altro >>
home_restauro

Restauro

Apri >>
Stampa

La Cappella del Beato Bartolo Longo

La cappella dedicata al beato Bartolo Longo è adiacente al Santuario; è stata realizzata durante i lavori per il Grande Giubileo del 2000. Di forma quadrata, ampia 360 mq, ha il soffitto in cemento armato sagomato. Sotto l’altare è posta l’urna con le spoglie del Beato. Egli è raffigurato in un simulacro di resina, all’interno del quale sono posti i suoi resti mortali. La testa e le mani, in argento, sono state realizzate dall’argentiere Franco Scarmigliati di Roma. Il simulacro è rivestito con un abito nero e il mantello dei Cavalieri dell’Ordine Equestre del Santo Sepolcro di Gerusalemme, al quale apparteneva Bartolo Longo.