News

Stampa

Celebrazioni dal 29 giugno

celebrazioni 29 webPubblichiamo la locandina con gli orari delle celebrazioni, dei riti e degli ingressi in Santuario per la preghiera personale, in vigore a partire da lunedì 29 giugno. Gli orari varranno fino a nuove disposizioni. Atteso che le norme governative limitano il numero dei partecipanti alle celebrazioni, è richiesta la prenotazione telefonica all'Ufficio Rettorato, ma solo per i giorni di sabato e domenica. Potrete telefonare all'Ufficio Rettorato ai numeri 081.8577379 o 081.8507000 (dalle 9 alle 13 e dalle 16 alle 19 di tutti i giorni). A partire dal 29 giugno non occorrerà la prenotazione per partecipare alle Messe celebrate dal lunedì al venerdì.
 
Stampa

Il Rosario con il Papa

papa rosarioSabato 30 maggio, Papa Francesco ha presieduto la recita del Santo Rosario dalla Grotta di Lourdes, nei Giardini Vaticani. La celebrazione, promossa dal Pontificio Consiglio per la promozione della Nuova evangelizzazione, è stata trasmessa in mondovisione e ha coinvolto i più grandi Santuari di tutti e cinque i continenti, da cui sono stati mandati in onda collegamenti video. Anche Pompei, il cui Santuario è dedicato proprio al Rosario, si è unita al Santo Padre in questo gesto d'amore alla Madonna, un’invocazione comune e fraterna per chiedere alla Vergine la sua intercessione perché il mondo superi la crisi sanitaria e torni alla serenità. La preghiera è stata trasmessa da Tv2000 e dalla pagina Facebook “Pontificio Santuario di Pompei”.
Stampa

Il 5 x Mille

talloncino carita16Anche quest’anno, con il tuo 5x1000, puoi aiutare l’Associazione “SANTUARIO DI POMPEI: CASA DI CARITÀ – O.N.L.U.S.”, sostenendo le strutture di accoglienza fondate dal Beato Bartolo Longo che, ancora oggi, dopo oltre 130 anni, danno speranza, amore e un futuro migliore “ai più deboli” della società. Molti i traguardi raggiunti in questi anni. Oltre alle opere in favore di bambini orfani, soli o abbandonati, figli di detenuti e, poi, quelle per ospitare gestanti, ragazze madri con i loro bambini e minori provenienti da situazioni di disagio economico e sociale (Centri educativi "Bartolo Longo" e "Beata Vergine"), sono attive sei Case Famiglia e la Mensa per i Poveri intitolata a “Papa Francesco”.