Stampa

Keep Lent 2015

keep lentLa Quaresima dei giovani di Pompei è social. Dal 18 febbraio, Mercoledì delle Ceneri, partirà, infatti, l’iniziativa “KeepLent”, promossa e organizzata dall’Ufficio di Pastorale Giovanile diocesano, guidato da don Ivan Licinio e Vittorio Tufano, che ha ideato un percorso di preparazione alla Quaresima studiato ad hoc per i giovani, attraverso uno dei social network più amati dagli adolescenti. Grazie a “Keep Lent”, ogni giorno, attraverso un gruppo creato sull’applicazione di messaggistica mobile istantanea WhatsApp, sarà data la possibilità, a tutti gli iscritti, di regalarsi un momento di ascolto e, soprattutto, di riflessione sul Vangelo del giorno, commentato, di volta in volta, da sacerdoti, catechisti, educatori di Azione Cattolica, insegnanti di religione,
da membri dell’èquipe di Pastorale Giovanile e dal gruppo Agesci. Ogni domenica, a commentare il Vangelo sarà mons. Tommaso Caputo, Arcivescovo della Chiesa pompeiana. Ogni mattina, dunque, gli appartenenti al gruppo, al quale ci si può registrare inviando un sms al numero 392 44 46 952, indicando nome e cognome, riceveranno un messaggio con un versetto del Vangelo del giorno, accompagnato da una breve nota vocale, della durata di circa un minuto e trenta secondi, che ne spiega il significato più profondo. «L’idea – ha detto don Ivan – è nata per invitare i giovani, e non solo loro, a regalarsi ogni giorno di questo tempo di Quaresima un minuto di ascolto. Permettendogli di dedicare qualche secondo della giornata al Signore, ascoltando il commento al Vangelo, speriamo di offrire un po’ di serenità e di carica quotidiana a tutti quelli che sceglieranno di far parte del gruppo». L’espressione Keep Lent, la cui traduzione dall’inglese è “Osserva la Quaresima”, prende spunto da Keep Calm, slogan molto popolare e diffuso tra il popolo del web, il quale, a sua volta, trae origine da Keep Calm and Carry On (mantieni la calma e vai avanti), risalente al 1939 come propaganda inglese per la Seconda Guerra Mondiale, finalizzata a tenere alto l’umore del popolo britannico durante quel tragico momento della storia. L’iniziativa continuerà fino al 5 aprile, domenica di Pasqua. Per ulteriori info, visitare il sito www.pastoralegiovanilepompei.it o il profilo Facebook Pastorale Giovanile di Pompei, sul quale verrà pubblicato l’evento “KeepLent”, aggiornato quotidianamente con le note vocali di commento al Vangelo.