L’ingresso sarà al lato del Campanile, presso la portineria del Santuario. Al termine del tour, che dura un’ora, saranno offerti anguria e fichi a tutti i visitatori come era solito fare Bartolo Longo. Novità assoluta di quest’anno sarà il percorso multisensoriale che consentirà ai visitatori di scoprire, attraverso i cinque sensi, altri particolari interessanti sulla storia dei luoghi visitati. Il ricavato sarà devoluto ai giovani in preparazione alla GMG 2016. Giovedì 18 giugno, alle ore 11.00, nella Sala della Curia, si è svolta la Conferenza Stampa di presentazione dell'iniziativa.